ASPARAGI IN SFOGLIA CON SPECK

ASPARAGI IN SFOGLIA CON SPECK

ASPARAGI IN SFOGLIA CON LO SPECK

ASPARAGI IN SFOGLIA CON LO SPECK

A quanti di voi non viene l’acquolina in bocca nel vedere un bel piatto di Antipasti serviti in una bella tavola imbandita? Credo quasi a tutti, e questo Antipasto di Asparagi in Sfoglia con Asparagi verdi e fettine sottili di Speck è davvero sensazionale. É un finger food eccezionale da assaporare in qualsiasi occasione e originale nel suo aspetto quando lo si presenta nelle vostre tavole. É facile e pratico da preparare e in poco tempo potrete realizzare uno stuzzichino delizioso e soprattutto delicato, grazie all’incontro dei sapori dei suoi ingredienti. 

Asparagi in Sfoglia con lo Speck

Ricetta Asparagi in Sfoglia

Non so voi, ma io quando utilizzo gli Asparagi verdi li abbino quasi sempre ad un Risotto o ad una Pasta Fresca e quasi mai a qualcosa di alternativo pur sempre gustoso. Oggi ho deciso di cambiare tendenza realizzando così uno sfizioso Antipasto di Pasta Sfoglia con Asparagi verdi e Speck. Sono deliziosi Involtini di Pasta Sfoglia che racchiudono un fantastico ripieno di Asparagi e Speck e comodissimi da gustare con le mani anche per un Aperitivo in compagnia di parenti e amici.

Sono uno stuzzichino davvero invitante e sfido tutti voi a provare a resistergli! Non perdete tempo! Divertitevi assieme a me a preparare questo speciale Antipasto.

  • INGREDIENTI 
  • 8 ASPARAGI
  • 8 FETTE DI SPECK
  • 1 ROTOLO DI PASTA SFOGLIA
  • LATTE Q.B

 

  Preparazione: 20 Min pentola Cottura 25 Min  Totale 45 Min 

Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per gli Asparagi in Sfoglia con lo Speck

Preparazione degli Asparagi in Sfoglia

Lessare gli Asparagi e tagliare a strisce la Pasta Sfoglia

Passaggio 1) Per preparare gli asparagi in sfoglia iniziate a pulendo gli asparagi eliminando la parti bianche dei gambi e le parti esterne più dure. Fate bollire gli asparagi in acqua salata per 8/10 minuti, fino a che saranno cotti ma ancora croccanti. Scolateli lasciateli raffreddare e asciugare. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e ricavate con un coltello 8 strisce di pasta larghe circa 3 cm.

Avvolgere gli Asparagi nello Speck e Pasta sfoglia

Passaggio 2 ) Stendete le fette di speck e adagiatevi gli asparagi e arrotolatevi lo speck intorno. Poi con le strisce di pasta sfoglia avvolgete gli asparagi a spirale. Adagiate gli asparagi su una placca da forno rivestita con carta da forno e spennellateli con un pò di latte. Fate cuocere a forno statico preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti, fino a quando la sfoglia sarà ben cotta e dorata.

Servire gli Asparagi in Pasta Sfoglia e Speck

Passaggio 3 ) Servite gli asparagi in sfoglia con speck ben caldi!

Asparagi in Sfoglia
UOVA RIPIENE PASQUALI

UOVA RIPIENE PASQUALI

UOVA RIPIENE PASQUALI

UOVA RIPIENE PASQUALI

Uova Ripiene Pasquali

Le Uova Ripiene Pasquali sono magnifiche uova sode ripiene con una gustosa farcitura e decorate a forma di pulcino per richiamare appunto il tema pasquale.   É senz’altro una splendida idea di Antipasti con uova da gustare il giorno di Pasqua, sia come pietanza sia come decorazione per le vostre tavole in festa.   Non dimenticate di divertirvi assieme ai vostri bimbi o nipotini nel preparare queste simpatiche uova ripiene così creando un momento spassoso in allegria. 

Ricetta Uova Ripiene Pasquali

La Pasqua si avvicina e non avete nessun spunto per il menù pasquale? Un aiuto ve lo do io! Vi suggerisco di realizzare un grandioso e originale  Antipasto di Pasqua  con uova sode ripiene di tonno e maionese, modellate e decorate a forma di tenero pulcino.  É una ricetta davvero speciale, simpatica e stuzzicante nel gusto ed esprime al meglio la freschezza della stagione primaverile.

Vi ho invogliato? Non Aspettate! Con pochi ingredienti e semplici passaggi potete preparare una buonissima ricetta amata da tutti.

  • INGREDIENTI 
  • 4 UOVA
  • 80 GR DI TONNO SGOCCIOLATO
  • 1 CUCCHIAIO MAIONESE
  • SALE Q.B
  • PEPE Q.B

 

  Preparazione: 15 Min pentola Cottura 10 Min  Totale 25 Min 

Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per la Ricetta Uova Ripiene Pasquali

Preparazione delle Uova Ripiene Pasquali

 

Cuocere e Sgusciare le Uova

Passaggio 1) Per preparare le uova ripiene pasquali per prima cosa mettete le uova in un pentolino con acqua fredda e fatele cuocere per 10 minuti da quando l’acqua inizia a bollire. Mettetele in acqua fredda e lasciatele raffreddare, quindi sgusciatele.

Tagliare le Uova, togliere i Tuorli e Preparare il Ripieno

Passaggio 2 ) Tagliate le uova 1 cm sopra la metà, poi togliete delicatamente i tuorli da ogni uovo e mettete la testa delle uova da parte. In una ciotola mettete i tuorli delle uova, il tonno sgocciolato, la maionese e il sale e pepe.

Farcire le Uova con il Ripieno

Passaggio 3 ) Mescolate bene il tutto.  Farcite le uova con il ripieno e fate una pallina da appoggiare sopra, sarà il faccino del pulcino.  Ricoprite con il pezzetto di albume e decorate grani di pepe per fare gli occhi e un pezzetto di carota tagliato a triangoli per fare il becco.  Le vostre uova ripiene pasquali sono pronte, conservatele in frigo fino al momento di servire!

Ricetta Uova Ripiene Pasquali

Ti interessano anche Queste

UOVA MIMOSA

UOVA MIMOSA

UOVA MIMOSA

UOVA MIMOSA

 Uova Mimosa

Un Antipasto originale  e  divertente sono senz’altro le Uova Mimosa!

Sono semplici uova sode ripiene con una gustosissima crema di tonno e maionese e decorate a vostro piacimento, magari con un’acciuga o con dei capperi. Questo antipasto sprigiona tutti i   sapori  e  i  colori  della  Primavera  e rappresenta un’idea sensazionale da proporre e preparare in occasione della Festa della Donna o per il pranzo di Pasqua.

Ricetta di Uova alla Mimosa

Come rappresentare al meglio la Festa della Donna o il Pranzo Pasquale con un semplice piatto? Semplice!   L’Antipasto  Uova alla Mimosa.   Io ho realizzato questo   fantastico   Antipasto  creando una crema a  base di  tonno e maionese e utilizzata poi come farcitura per le uova sode e decorate, infine, con dell’uovo sodo sbriciolato creando così l’effetto mimosa.

Le Uova Mimosa donano senza dubbio un tocco di gioia e vivacità alle vostre tavole in questa stagione primaverile.

Siete stati catturati da questa eccezionale proposta?   Preparate assieme a me questa ricetta seguendo i semplici e veloci procedimenti qui sotto. 

  • INGREDIENTI 
  • 5 UOVA
  • 120 GR DI TONNO
  • 70 GR DI MAIONESE
  • 2 CUCCHIAINI DI CAPPERI
  • 2 FILETTI DI ACCIUGA
  • SALE Q.B
  • PEPE Q.B

  Preparazione: 10 Min pentola Cottura 10 Min  Totale 20 Min 

Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per le Uova Mimosa

Preparazione delle Uova Mimosa 

 

Cuocere le Uova, lasciare raffreddare , sgusciarle e tagliarle a metà

Passaggio 1) Per preparare le uova mimosa per prima cosa lavate le uova e mettetele in un pentolino ricoperte di acqua fredda.   Portate a bollore e contate al massimo 10 minuti dall’ebollizione.  Togliete dal fuoco le uova e fatele raffreddare sotto l’acqua fredda.  Quando saranno ben fredde sgusciatele, quindi tagliatele a metà.

Togliere il Tuorlo e preparare la Farcitura

Passaggio 2 ) Ora privatele del tuorlo con l’aiuto di un cucchiaino. In un mixer mettete la metà dei tuorli, il tonno ben sgocciolato, la maionese, i capperi, le acciughe, il sale e il pepe.  Frullate il tutto fino ad ottenere una crema.

Farcire le Uova e grattugiare il Tuorlo sulla Farcitura

Passaggio 3 ) Trasferite il composto in una sac à poche e farcite gli albumi.  Sbriciolate il resto dei tuorli con l’aiuto di una grattugia sulle uova farcite per ottenere così l’effetto mimosa. Disponete le uova su un piatto da portata e decorate con dei grani di pepe rosa. 

Le vostre uova mimosa sono pronte per essere servite.

 Uova Mimosa

Ti interessa anche Questo Antipasto

RICETTA VOL AU VENT AL TONNO

RICETTA VOL AU VENT AL TONNO

VOL AU VENT AL TONNO

VOL AU VENT AL TONNO

Ricetta Voulevant Ripieni al Tonno

I Vol au Vent al Tonno sono tipici  “Antipasti Salati”  di pasta sfoglia, originari francesi, farciti con un squisito ripieno di pesce, finemente sminuzzato e unito ad una deliziosa e soffice mousse di Philadelphia.  I Vol au Vent sono simpatici canestrini di pasta sfoglia, vuoti all’interno, che dopo esser cotti vengono riempiti con gustosi ripieni.  I Vol au Vent al Tonno sono perfetti per buffet, antipasti di pranzi e cene, o per apericena con gli amici.

Vediamo insieme come preparare il Ripieno per Vol au Vent Freddi.

Come Fare i Voulevant con la Pasta Sfoglia

Inizialmente, quando ho deciso di creare questi sfiziosi canestrini di pasta sfoglia ero piuttosto scettica nella capacità di poterli realizzare, ma vi posso assicurare che l’apparenza inganna! 

I Vol au Vent al Tonno rientrano all’interno di una ricetta vol au vent ripieni molto semplice e stuzzicante.   La semplicità di questo Antipasto è racchiusa nella velocità di preparazione.  È necessario ricavare dei discetti di pasta sfoglia e delle corone occorrenti per formare le pareti del Vol au Vent. 

Successivamente, una volta cotti, verranno farciti con un gustosa mousse di philadelphia e tonno.   Quando preparo questo appetitoso antipasto, e lo servo a tavola, tutti i miei famigliari e amici ne vanno matti; dunque, se anche a voi desiderate realizzare questi allettanti Vol au Vent seguite passo passo la mia ricetta e non ve ne pentirete.

          

  • INGREDIENTI 
  • 2 ROTOLI DI PASTA SFOGLIA
  • 1 UOVO
  • 150 GR DI PHILADELPHIA
  • 100 GR DI TONNO SGOCCIOLATO
  • SUCCO DI MEZZO LIMONE
  • SALE Q.B
  • PEPE Q.B
  • CAPPERI Q.B

  Preparazione: 25 Min pentola Cottura 10- 15 Min  Totale 40 Min 

Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per Preparare i Voulevant
Ingredienti Per la Farcitura dei Voulevant

Preparazione dei Voulevant al Tonno

Preparare la Base dei Voulevant

Passaggio 1) Per realizzare i vol au vent al tonno cominciate prima a preparare i vol au vent di pasta sfoglia. Stendete il primo rotolo di pasta sfoglia e con un tagliapasta del diametro di 6 cm, ricavate tanti dischetti.   Fate lo stesso procedimento con il secondo rotolo di pasta sfoglia.  Tenete da parte 10 dischetti e posizionateli in una placca da forno rivestita di carta forno. Con un tagliapasta più piccolo del diametro di 3 cm, sui dischetti rimasti andate a formare un foro al centro in modo da formare le corone.

Bucherellale, Spennellare con l'Uovo Sbattuto Voulevant
Passaggio 2 ) Bucherellate i dischetti pieni e spennellateli con l’uovo. Su ciascuno di essi posizionate 3 corone, avendo cura di spennellare sempre con l’uovo sbattuto i bordi, questo permetterà di fissare le corone tra di loro. Infornate a 200 gradi per 10 – 15 minuti o fino a quando i voulevant diventeranno dorati, e fate raffreddare.
Preparare la farcitura per i Vol Au Vent
Passaggio 3 Nel frattempo preparate la farcitura. In una ciotola mettete la philadelphia , aggiungete il tonno sgocciolato, il succo di mezzo limone, salate e pepate. Con un mixer frullate bene il tutto, fino ad ottenere la vostra crema.
Farcire i Vol Au Vent

Passaggio 4) A questo punto mettete il composto dentro ad una sac a poche e iniziate a farcire i vol au vent con la crema al tonno.

Decorate con qualche cappero e servite.

Voulevant Ripieni al Tonno

Ti interessa anche 

VOL AU VENT

VOL AU VENT

VOL AU VENT

VOL AU VENT

Ricetta Voulevant

I Vol au vent (che in francese significa volo al vento per esprimere leggerezza) sono dei piccoli secchielli realizzati da più strati di Pasta Sfoglia, spennellati con l’uovo e messi in forno a cuocere. Possono essere farciti in svariati modi dal Salato al Dolce, e serviti con Ripieni Freddi o Caldi.

Sono un’idea sfiziosa da servire come Antipasto o Finger Food e con le Farce al loro interno c’è davvero da scapricciarsi, a base di carne, pesce, funghi, formaggi, o addirittura utilizzando creme, frutta o cioccolato, grazie alla pasta dei vol au vent che ha un Gusto neutro.

Preparare i vol au vent in casa è semplice e in poco tempo potrete ottenere dei simpatici secchielli da farcire in svariati modi.

Vediamo come preparare i Voulevant con Pasta Sfoglia!

Ricetta Vol Au Vent

In questa mia ricetta vi farò vedere Come Fare i Voulevant. Sono davvero sempliccissimi da realizzare, servono solo 2 ingredienti, la pasta sfoglia e un uovo per preparare dei Cestini davvero deliziosi, che poi andrete a riempire con la farcia che più desiderate per servire ad cena come raffinato antipasto, o come stuzzichino ad un Buffet.

Per formare i vol au vent ho steso il rotolo di pasta sfoglia e utilizzando un tagliapasta circolare, ho ricavato tanti dischetti.  Ho utilizzato una parte dei dischetti per formare la base e con i restanti ho formato le corone da mettere una sopra all’altra in modo da formare le pareti. Ho spennellato con l’uovo e infine ho messo a cuocere.

Sempliccissmo no? 

Allora seguitemi e realizzate anche voi con le vostre mani questi Antipasti Vol au Vent!

  • INGREDIENTI 
  • 2 ROTOLI DI PASTA SFOGLIA
  • 1 UOVO

  Preparazione: 15 Min pentola Cottura 10- 15 Min  Totale 30 Min 

Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti per Preparare i Voulevant

Preparazione dei Voulevant

Preparare la Base dei Voulevant
Passaggio 1) Per preparare i Vol au vent iniziate a srotolare il primo rotolo di pasta sfoglia e con un tagliapasta circolare del diametro di 6 cm, ricavate tanti dischetti (cercando il più possibile di evitare avanzi di pasta). Fate lo stesso procedimento con il secondo rotolo di pasta sfoglia.

Ora tenete da parte 10 dischetti e posizionateli su una teglia da forno ricoperta di carta forno. 

Formare le Corone, Bucherellare la Base e Spennellare con l'Uovo Sbattuto

Passaggio 2 )  Con un tagliapasta più piccolo del diametro di 3 cm, sui dischetti rimasti andate a formare un foro al centro in modo da formare tante corone.

Passate a bucherellare i 10 dischetti pieni con i rebbi di una forchetta e spennellateli con l’uovo.

Posizionare le Corone alla Base, Cuocere e lasciare Raffreddare

Passaggio 3) Su ciascuno di essi posizionate 3 corone, avendo cura di pennellare sempre con l’uovo sbattuto anche nei bordi, questo servirà a fissare le corone tra di loro ma anche per dare la classica colorazione dorata ai vol au vant.  Infornate a forno preriscaldato a 200 gradi per 10- 15 minuti, o fino a quando i vol au vant appariranno gonfi e dorati.

Lasciate raffreddare prima di guarnire.

Ricetta Vol Au Vent

Ti interessa anche 

POMODORI RIPIENI AL FORNO

POMODORI RIPIENI AL FORNO

POMODORI RIPIENI AL FORNO GRATINATI

POMODORI RIPIENI AL FORNO GRATINATI

Pomodori gratinati al forno

Ricetta Pomodori Gratinati al Forno

I Pomodori Ripieni sono un piatto estivo vegetariano e possono essere serviti sia caldi che freddi, si possono fare con molti ingredienti perchè si abbinano con riso, pesce, carne, verdure e altri componenti che abbiamo normalmente in dispensa o nel frigorifero. Una ricetta unica adatta come panzo e anche per cena come antipasto o un buon secondo da leccarsi i baffi, è ideale da servire a tutta la famiglia oppure agli ospiti per una cena in compagnia di amici o parenti. 

Pomodoro Ripieno

Oggi ho voluto preparare dei succulenti Pomodori Ripeni con Pangrattato, ho aggiunto del basilico tritato, uno spicchio di aglio, dell’ottimo parmigiano, olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale. In fine li ho adagiati in una pirofila e li ho messi in forno a cuocere per 20 minuti  fino a quando la superfice dei pomodori sarà dorata.

Una cosa da non dimenticare per una migliore riuscita di questo piatto è la forma del pomodoro, meglio che sia più rotonda possibile in modo che sia più facile e veloce da farcire e al momento che lo si deve impiattare venga più comodo e risulti più carino alla vista.

Leggi anche: Pomodori Ripieni al Tonno

  • INGREDIENTI 
  • 4 POMODORI TONDI
  • 1 SPICCHIO DI AGLIO
  • PANGRATTATO
  • 2 CUCCHIAI DI PARMIGIANO 
  • BASILICO
  • SALE
  • OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA

 

  Preparazione: 20 Min   Cottura 20 Min Totale 40 Min

         Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Ingredienti Preparazione dei Pomodori

 

Ricetta pomodorini gratinati

Preparazione Pomodori Gratinati al Forno

 

Ricetta pomodori

Passaggi 1 / 3) Per la ricetta dei pomodori gratinati, inizate a lavare bene i pomodori, eliminate il picciolo e tagliateli esattamente a metà. Svuotateli eliminando la polpa ed i semi, poi salateli e metteteli capovolti per 20 minuti lasciandoli così a fare l’acqua.

Pomodori ripieni pangrattato
Passaggio 4 / 7 ) Nel frattempo tritate il basilico, lo spicchio d’aglio, mettete il trito in una ciotola, aggiungete il pangrattato, il parmigiano ed un pizzico di sale e mescolate.

Pomodori gratinati

Passaggi 7 / 9 ) Sistemate i pomodori in una pirofila da forno cosparsa con un filo di olio. Poi riempiteli con il trito ottenuto. Irrorate i pomodori con un filo d’olio, quindi cuocete nel forno già caldo a 180 gradi per 20 minuti o fino a quando la superfice dei pomodori sarà dorata.

Lasciate appena intiepidire, quindi servite in tavola i vostri pomodori gratinati.

Pomodori al forno gratinati

Ti interessano anche questi antipasti