CROSTOLI VENETI

CROSTOLI VENETI

Crostoli Veneti

Ricetta Crostoli Veneti

Il Carnevale è sinonimo di festa, divertimento e allegria e non può non essere accompagnato da un tripudio di Dolci di ogni tipo, tra i quali i Crostoli Veneti.  I  Crostoli  Veneti,  o comunemente denominati   “Chiacchere”,  “Bugie”  o  “Galani”,   sono una variante tipica del  Territorio  Veneto, originari del  Veneziano, realizzati con un tocco di Grappa, fritti in Olio d’Arachide e decorati con una rotellina dentellata.

La Ricetta dei Crostoli Veneti è una ricetta  molto  semplice,  veloce  e  con  pochi essenziali ingredienti; caratterizzati da squisito sapore e croccantezza, sono la risposta ideale a questo clima festoso. Con una spolverata di zucchero a velo risulteranno ancor più invitanti e credetemi un Crostolo tira l’altro! Che ne pensate? Li prepariamo assieme? 

  • INGREDIENTI
  • 300 GR DI FARINA 00
  • 3 UOVA
  • 50 GR DI BURRO
  • 50 GR DI ZUCCHERO
  • 1 CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
  • 1 BICCHIERINO DI GRAPPA
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • OLIO DI SEMI DI ARACHIDE Q.B
  • ZUCCHERO A VELO Q.B
  Preparazione: 20 Min pentola Cottura 20 Min  Totale 40 Min 

Stampa la Tua Ricetta 

Print Friendly, PDF & Email

Preparazione dei Crostoli Veneti

Versare gli Ingredienti in una Ciotola
Passaggio 1)​ Per preparare i crostoli veneti versate in una ciotola la farina e formate una fontana al centro. Unite le uova, il burro morbido a pezzi, il sale, il lievito per dolci, il bicchierino di grappa e iniziate a impastare con la punta delle dita per amalgamare tutti gli ingredienti.
Impastare e formare un Panetto
Passaggio 2 )  Versate il composto su una spianatoia e continuate a impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla e dividete il panetto in diversi pezzetti.
Formare le strisce di Sfoglia
Passaggio 3 )Stendete i panetti uno alla volta con la macchinetta per la pasta impostato sullo spessore più largo. Dopodichè tirate la striscia di pasta ottenuta di nuovo impostando ogni volta la macchinetta su uno spessore sempre minore, fino a raggiungere i 2 mm. Posizionate le sfoglie tirate su una spianatoia infarinata e con una rotellina dentellata formate dei rettangoli.
Friggere i Crostoli veneti
Passaggio 4 ) Praticate su ogni rettangolo due tagli centrali. Versate l’olio in una padella, appena sarà bollente adagiate 3-4 crostoli per volta, rigirateli in ambo i lati fino a che raggiungono la doratura. Scolate con una schiumarola i crostoli e adagiateli su della carta assorbente. Lasciate raffreddare, quindi disponete i crostoli su un piatto da portata e spolverizzate con zucchero a velo.

I vostri crostoli veneti sono pronti per essere gustati.

Crostoli Veneti

Ti interessano anche